Crea sito

Un giorno a Kanazawa: cosa vedere e dove mangiare

Ciao, ragazzi! In questo nuovo articolo parlerò di una delle città più autentiche del Giappone: l’incantevole Kanazawa! Situata nella prefettura di Ishikawa, dista solo 2 ore di treno da Kyoto, il che la rende consigliabile per una gita in giornata, a patto che ci sia una discreta pianificazione di ciò che si vuol visitare.

La città, assieme ad altre della stessa regione, è famosa per l’abbondante produzione di riso e per essere stata amministrata da un governo buddhista fino al 1583.

Per scaricare la mappa in risoluzione maggiore, clicca su KanazawaSightseeingMap_en

 

Giunti in stazione, si cammina alla volta dell’ Oyama Jinja Shrine, la cui costruzione fu dedicata al potente clan locale Maeda, insediatosi nel 1584.

Il santuario è sempre aperto e gratuito

 

Lasciato il santuario alle spalle, in 15 minuti di cammino, si arriva al Kenrokuen, uno dei giardini più maestosi di tutto il Giappone. Al suo interno giace il Seisonkaku Villa, un tempo presieduta dai samurai del clan Maeda.

Orari Kenrokuen:

  • 1 Marzo – 15 Ottobre:  7-18
  • 16 Ottobre – 28 Febbraio: 8-17

Il costo del biglietto è di 310 Yen.

Laghetto Kasumigaike

 

Il Kenrokuen confina con il maestoso Kanazawa Castle Park, innalzato nel 1583 dopo l’arrivo in città del clan Maeda e più volte bruciato e ricostruito nel corso del tempo.

Orari Kanazawa Castle Park:

  • 1 Marzo – 15 Ottobre: 7-18
  • 16 Ottobre – 28 Febbraio: 8-16:30

Il costo del biglietto è di 300 Yen.

Entrata principale del castello

 

Conosciuto come “il palazzo dei 1000 tatami” per la sua grandezza

 

Dopo aver camminato per ore, dove mangiare se non al caratteristico e coloratissimo Omicho Market? Consiglio vivamente di pranzare qui: oltre che vivere una fantastica esperienza culinaria, vi divertirete ad aggirarvi tra le bancarelle e ascoltare i Giapponesi che incitano all’acquisto a gran voce 😉

Orario: 9-18

Chiusura: Mercoledì, Domenica e festività nazionali.

Ingresso dell’Omicho Market

 

Dal salato…

 

…al dolce a prezzi ragionevoli!

 

A pranzo terminato, passando per l’Asanogawa Ohashi Bridge, ci si dirige verso la suggestiva Higashi Chaya District.

La strada che precede l’Ohashi Bridge è costellata di casette e palazzi vecchio stile

 

La peculiarità dell’Higashi Chaya District sono appunto le Chaya, ovvero case del the giapponesi nelle quali le geishe erano solite danzare e suonare strumenti per intrattenere gli ospiti. Oggigiorno, nonostante le Chaya siano state trasformate in ristoranti, negozi di souvenir e café, non hanno perso il loro fascino.

Sembra di essere catapultati indietro nel tempo…

 

Esempio di Chaya

 

Come in un anime…

 

Temete di perdervi? Niente paura! Indicazioni di questo tipo sono in tutta la città

 

Se avete deciso di trascorrere un giorno in più in questa meravigliosa città, suggerisco di visitare anche il Nishi Chaya District, situato oltre il Saigawa Ohashi Bridge.

 

Curiosi di vedere altre foto? Sul mio account Instagram tante altre di Kanazawa e del mio tour in Giappone!

A presto, Mary