Tokyo: come muoversi, dove alloggiare e mangiare

Bentornato! Oggi racconterò della mia esperienza a Tokyo riguardo i ristoranti e gli alloggi e risponderò alle domande più frequenti in fatto di trasporti. Sembra difficile districarsi in una città tanto grande quanto articolata, ma niente paura! Continua a leggere l’articolo 😉

 

  • Come raggiungere il centro città dall’aeroporto di Haneda? Segui le indicazioni per la Tokyo Monorail, linea in funzione nelle ore 5:15-00:00 (costo 690 yen, circa 5 euro). In 30 minuti circa, giungerai alla fermata Hamamatsucho della Yamanote Line, ben conosciuta per il senso di marcia circolare in senso orario e antiorario. Con l’acquisto del Japan Rail Pass, puoi usufruire della Yamanote Line per visitare i quartieri più famosi di Tokyo!

 

  • Come raggiungere Kyoto/Osaka da Tokyo? Dalla omonima stazione di Tokyo della Yamanote Line, diparte la Tokaido Line, la quale collega quest’ultima a Kobe, passando per Kyoto e Osaka. Per gli orari dei treni, scarica l’app HyperDia, avendo cura di deselezionare le opzioni Shinkansen Nozomi e Mizuho, non comprese nel JR Pass. A tal proposito, leggi anche l’articolo Kyoto: come muoversi, dove mangiare e alloggiare.

 

Yamanote Line – Orari 4:30-1:20

 

Credi che il solo utilizzo della Yamanote Line non sia sufficiente per visitare la metropoli? Ecco qualche dritta sugli abbonamenti metro.

  • Il One Day Pass, acquistabile alle macchinette delle stazioni metro, prevede nell’arco di 24 ore, l’uso delle 9 linee della Tokyo Metro Line (Ginza, Marunoichi, Hibiya, etc). Il costo è di 600 yen, circa 4,60 euro.

 

  • Il Toei One Day Pass permette l’utilizzo delle 4 linee Asakusa, Mita, Shinjuku e Oedo. Il costo è di 700 yen.

 

  • L’abbonamento per tutte le 13 linee metro, conosciuto come Tokyo Ticket Subway, è venduto esclusivamente negli aeroporti di Haneda e Narita ai rispettivi costi di 800, 1200 e 1500 yen in base alla loro validità, ovvero 1, 2 e 3 giorni consecutivi.

 

Mappa della rete metropolitana – In basso a destra, sono elencate le linee della Toei Line e della Tokyo Metro Line

 

Non ho avuto mai nessun dubbio sulla scelta del quartiere in cui alloggiare: Shinjuku è uno dei distretti più vivaci e ben collegati di tutta la città! L’Hotel Citadines Central Shinjuku gode di un’ottima posizione rispetto alla stazione JR e a numerose linee metro. La camera è silenziosa, un po’ angusta ma in linea con gli standards giapponesi. Personale gentilissimo e pulizia ottima. La colazione continentale, a pagamento, si svolge nella sala adiacente alla reception. Al piano terra, vi è un comodo supermercato della catena Lawson aperto fino a tarda sera. Nonostante la vicinanza del quartiere a luci rosse Kabukicho, di sera si può passeggiare in tranquillità senza essere infastiditi. Indirizzo 1-2-9, Kabukicho, Shinjuku.

 

A pochi passi dall’hotel è possibile apprezzare una stradina colma di bancarelle dove propongono street food buonissimo! 🙂

Il bello di camminare senza meta tra le strade di Shinjuku!

 

Shinjuku Street Food

 

Nei pressi del Palazzo del Governo Metropolitano di Tokyo, ci si può fermare a cena da Standing Sushi, una catena di ristoranti con diverse sedi in città. Come suggerisce il nome, si mangia esclusivamente in piedi.

Ebbene si… le foglie di bambù fungono da piatto 🙂

 

Con sede a Shibuya, Genki Sushi è il ristorante più originale nel quale abbia mai mangiato. Tramite un monitor touch screen, si ordinano massimo 3 portate alla volta. I trenini, che corrono su tre piste diverse, recapitano i piattini fino alla tua postazione. Il tempo limite per mangiare è di 45 minuti, ma non preoccuparti: il tempo è più che sufficiente!

 

Nel prossimo articolo parlerò di Barcellona, con itinerario allegato per visitare al meglio la città =)

 

A presto, Mary